Eventi a Città di Castello

 

 

EVENTI NEL MESE DI OTTOBRE 2015

banner-sito-AC-2015

Altrocioccolato 2015 – il Programma

RULLO DI TAMBURI… ecco a voi il programma di ALTROCIOCCOLATO 2015!

Vi aspettiamo dal 16 al 18 ottobre a Città di Castello: vi porteremo a conoscere esperienze e persone da tutto il globo, rappresentanti di realtà “Altre”, dal Biologico all’Artigianato, agli Artisti di Strada, dai Pasticcieri Equo e Solidali ai Cioccolatieri d’eccellenza italiani… ce ne sarà per tutti i gusti!

Dai un’occhiata alle nostre offerte per il Week end di “Altrocioccolato 2015”!

Vi aspettiamo! :)

20 Autori per TEX

Dal 19 Settembre al 18 Ottobre 2015 a Città di Castello

OPERE DI: Galep (Aurelio Galleppini), Giovanni Ticci, Magnus, Buzzelli Guido, Jordi Bernet, Alfonso Font, Massimo Rotundo, Paolo Eleuteri Serpieri, Civitelli Fabio, Sergio Tisselli, Fernando Fusco, Laura Zuccheri, Enrique Breccia, Claudio Villa, Andrea Venturi, Stefano Andreucci, Lucio Filippucci, Alessandro Piccinelli, Corrado Mastantuono, Giovanni Romanini.

SAGRA DELLA CASTAGNA A MORRA (PG)

da venerdì 23/10/2015 a domenica 25/10

Retrò – mercatino di cose vecchie e antiche

Piazza Matteotti  e  Loggiato Gildoni, domenica 19)  Il Mercatino comprende diversi settori espositivi che vanno dalla filatelia alla numismatica, dall’artigianato all’antiquariato, dal libro al mobile antico. Retrò è l’occasione giusta non solo per il cultore di cose preziose, ma anche per il semplice curioso attratto dalla ricerca di qualcosa di inconsueto, insolito o bizzarro che colpisca la sua fantasia.  Info: Comune di Città di Castello Tel. 075.8529222 / 335.7068189

L’arte è  mobile

(Città di Castello, centro storico  24 – 25 – 26 Ottobre) Un’occasione speciale questa dell’Arte è Mobile” per scoprire, accanto all’atmosfera rinascimentale delle dimore storiche, le caratteristiche del suo Mobile in Stile, eccellenza dell’artigianato artistico  nazionale. Nei giorni dell’iniziativa, oltre ad un’ampia esposizione sulla produzione locale di mestieri artigiani, la città offre dei laboratori di progettazione, mostre di arte applicata, ceramica d’autore ed un fitto calendario  di iniziative che vanno dalla fotografia alla danza, dal teatro alla musica, che hanno nel  mobile il filo conduttore. Info: Comune di Città di Castello – Ufficio Sviluppo Economico tel. 075.8529361

IL TARTUFO BIANCO

(Città di Castello, piazza Matteotti, 31 ottobre – 1 e 2 novembre. Il “Tartufo bianco” è un itinerario di sapori tra piazze e scorci rinascimentali di Città di Castello dove chef di chiara fama si confrontano, prodotti d’eccellenza si incontrano in serate musicali, mostre mercato e sfide gastronomiche. I ristoranti del Club del Tartufo Bianco proporranno menù d’autore dedicati alla trifola. Nel palazzo del Podestà tornano  il Salone dell’Olio e del Vino novello, nel tendone di Piazza Matteotti  lo Show coking con l’Accademia Italiana di Gastronomia, mentre  sotto il Loggiato  Bufalini le diverse  Pro Loco e Associazioni si  confronteranno  sulle ricette della tradizione contadina. Info: Comune di Città di Castello – Ufficio Sviluppo Economico tel. 075.8529361.

EVENTI DEL MESE DI NOVEMBRE 2015

 

Torneo di Balestra Manesca (Piazza Gabriotti domenica 9 Novembre ore 14.30) Questo torneo di “balestruccia da braccio” viene disputato in occasione delle feste floridane di novembre per onorare il Santo Protettore della città ed è valevole per l’assegnazione del Palio delle quattro porte e la nomina a capo balestriere. Il torneo  è organizzato dalla Compagnia dei Balestrieri di Città di Castello ricostituitasi nel 1992. Le ricerche di archivio testimoniano l’uso della balestra da banco e da braccio già dal 1400, prima come esercizio d’armi e successivamente come gioco nei tornei cittadini. I tornei di balestra sono quattro, quante sono le porte della città (porta S.Egidio per Urbino colore viola – porta S.Giacomo per Firenze di colore giallo – porta S.Florido per Viterbo colore rosso – porta S. Maria Maggiore per Roma di colore bianco). Già nell’archivio storico comunale di Città di Castello si trova un documento  in cui i Balestrieri tiravano la balestra “solo con le mani e da distanza esatta”. I tiratori, a differenza della balestra da banco, si dispongono ad una distanza di 18,90 m pari a 21 passi. Info: Compagnia Storica dei Balestrieri tel. 320.2317008 

Offerta della Cera ai Santi Protettori della città (Chiesa di San Sebastiano e centro storico domenica 9 Novembre 2015)rievocazione storico religiosa  L’ antichissima tradizione, affonda le sue radici nella metà dell’ XI secolo e più precisamente dopo la consacrazione della Chiesa Madre di Città di Castello a San Florido. Tutte le Pievanie, le comunità, le confraternite, le Università del territorio, gli Ordini Equestri in base alle loro possibilità dovevano contribuire con donazione di “libbre di cera” per la successiva “confezione” del Cero. La domenica antecedente  il 13 novembre, Festa di San Florido patrono della città, nella piazza antistante la Chiesa del Buonconsiglio in via del Popolo, verrà fuso, alla presenza delle Confraternite  figuranti nei costumi duecenteschi e dei rappresentanti delle Corporazioni della città, il grande cero che poi, dopo il  solenne corteo per le vie del centro storico, sarà portato in Cattedrale e collocato a fianco della Tomba dei SS. Patroni Florido, Amanzio e Donnino e   rimanere acceso vicino alla tomba dei SS. Patroni per tutti i 365 giorni dell’anno. Info: Confraternita del Buon Consiglio Tel. 075.8558149

Fiere di San Florido Parco Ansa del Tevere e  Viale Nazario Sauro  14 – 15 – 16 Novembre) Le Fiere di San Florido, insieme a quelle di San Bartolomeo, hanno un’origine antichissima; quest’ultime si svolgono in agosto, mentre quelle di San Florido, che hanno una connotazione per lo più religiosa, nei tre giorni susseguenti la festa del Patrono.  Nel 1934, in concomitanza con le Fiere di San Florido, venne istituita una mostra del Mulo che nel 1969 si trasformerà in  Mostra Nazionale del Cavallo, iniziativa, che ancora oggi, è una delle più importanti del settore a livello nazionale. Oltre ai prodotti commerciali, nei tre giorni di fiera,  è possibile trovare   anche quelli  dell’artigianato e della gastronomia tipica del territorio. Info: Comune di Città di Castello – Ufficio Commercio tel.075.8529225  –  075.8529346

Retrò mercatino di cose vecchie e antiche (Piazza Matteotti  e  Loggiato Gildoni, domenica 16 dalle ore 8.30 alle 20.00) Il Mercatino comprende diversi settori espositivi che vanno dalla filatelia alla numismatica, dall’artigianato all’antiquariato, dal libro al mobile antico. Retrò è l’occasione giusta non solo per il cultore di cose preziose, ma anche per il semplice curioso attratto dalla ricerca di qualcosa di inconsueto, insolito o bizzarro che colpisca la sua fantasia. Info: Comune di Città di Castello Tel. 075.8529222 / 335.7068189

EVENTI DEL MESE DI DICEMBRE 2015

 

Mercatino di Babbo Natale (Città di Castello Rione Prato 13 – 14  dicembre 2015 – dalle ore 9.00 alle 22.00) In questo mercatino di strenne natalizie, animazione,  musica  e fuoco acceso durante tutto l’arco della giornata fanno  da cornice all’iniziativa.

Botteghe Artigiane in Miniatura (Città di Castello, Piazza Matteotti – Loggiato Gildoni ) La raccolta realizzata dal tifernate Silvio Bambini, oltre alle botteghe artigiane e agli antichi mestieri in miniatura, comprende una sezione dedicata ai presepi consistente in: circa 800 statue da presepe di diverse epoche e materiale; 70 presepi in miniatura di diverse nazioni; Presepi intagliati a mano, in legno, statici ed in movimento. Orari: Dicembre: giorni 13-14 -20-21-25-26-27-28 dalle 15.30 alle 18.00 Gennaio: 1-3-4-6  dalle 15.30 alle 18.00  info: 075.8557698

MOSTRA INTERNAZIONALE DI ARTE PRESEPIALE (Città di Castello, Basilica Cattedrale -Duomo inferiore, dal 6 dicembre al 6 gennaio). Nazione ospite: la Palestina con il Museo internazionale della Natività di Betlemme (in collaborazione con Associazione Habibi). 60 presepi napoletani, 50 presepi umbri, 20 opere dei più grandi presepisti italiani, 2 pale in terracotta policroma dell’artista marco Bonechi. Chiesa di Sant’Apollinaire: “Kairos il tempo della pace” presepe realizzato dalla confraternita Jesina; natività in terracotta dalla Sicilia, dal Veneto e della Toscana; grande presepe napoletano (12 mq) di Alfonso Pepe.

L’Albero del Volontariato (Città di Castello Loggiato Gildoni  14 dicembre dalle ore 9.00)
Una giornata dedicata alla solidarietà, nel loggiato Gildoni di Palazzo Bufalini, dove  le Associazioni del volontariato  cittadino allestiscono un   mercatino di strenne natalizie
fatto di oggetti di vario genere, dolci tipi, piccoli lavori artigianali…

Presepi tradizionale (Città di Castello – Convento degli Zoccolanti  Loc. Zoccolanti  2 km. dal centro storico, dal 15 dicembre al 6 gennaio orario: 9.00-19.00) Tradizionale presepe, realizzato nel chiostro del convento, con  molteplicità di movimenti con effetti di luce  notte – giorno.

Presepe tradizionale permanente (Città di Castello – Santuario della Madonna di  Belvedere Loc. Belvedere 3  km. dal centro storico orario 9.00-19.00) Tradizionale presepe situato in una cappella del Santuario con la rappresentazione  di antichi mestieri in miniatura statici ed in movimento.

Concerto di auguri della Filarmonica “G.Puccini” (Città di Castello Teatro Comunale  20 dicembre – ore 21.00) Tradizionale concerto della banda cittadina con esecuzione di brani natalizi

Retrò – mercatino di cose vecchie ed antiche
(Città di Castello Piazza Matteotti 21  dicembre – dalle  ore 9.00 alle 20.00) Il mercatino mensile di Retrò  che  comprende: artigianato,  numismatica, hobbistica, collezionismo … si presenta ancora  più ricco ed attraente in questa edizione natalizia.

Natale in giro per la città (Città di Castello Rione San Pio X  24  dicembre dalle ore 10.30) Babbo Natale, dopo aver fatto visita al rione, si recherà alla residenza per anziani “Muzi-Betti a portare doni e allegria. Animazione  anche prima della messa di mezzanotte  nel piazzale della chiesa  con  distribuzione di cioccolata calda.

Babbo Natale arriva in Vespa (Città di Castello Piazza Matteotti 24 dicembre dalle ore 15.00)  Un gruppo di vespisti del Vespa Club di Città di Castello, vestiti da Babbo Natale, arriva in piazza Matteotti  dove  è allestito  il grande albero di Natale. Ai bambini presenti
vengono offerti  piccoli doni e dolciumi
Esecuzione di brani natalizi  della Filarmonica “G.Puccini”  (Città di Castello Piazza Matteotti  24 dicembre – ore 17 Tradizionale appuntamento  con la banda cittadina  con l’ esecuzione di brani della tradizione natalizia sotto il  grande  albero di Natale posto al centro della principale  piazza  della città

Babbo Natale scende in canoa sul Tevere (Città di castello Ponte sul Tevere 25 dicembre dalle ore 17.00) E’ una  iniziativa proposta dal Canoa Club di Città di  Castello, una fra le più importanti Associazioni canoistiche italiane. Sul far della sera un gruppo di canoisti vestiti da Babbo Natale, raggiunge, con le canoe illuminate da torce  e su di un percorso reso suggestivo da falò e fuochi d’artificio,  il ponte sul fiume Tevere, presso Porta  San Florido, dove è allestito  anche un singolare presepe sospeso fra le rive del fiume. Una volta approdati, i Babbo Natale, vengono accolti con gioia  dai numerosi bambini presenti; insieme raggiungono la piazza principale della città dove , sotto l’albero, i Babbo Natale
offrono doni e piccoli giocattoli.

31° Concerto di Natale. Corale “Marietta Alboni” direttore M°. Marcello Marini
(Città di Castello Basilica Cattedrale 26 dicembre ore 17.00) Gioacchino Rossini “Petite Messe Solennelle” per soli, cori, due pianoforti e harmonium. Nella seconda parte canti della tradizione natalizia con “Alboni Youth Choir” – Coro voci bianchi “Beato Carlo Liviero” Divenuto un appuntamento irrinunciabile nel giorno di Santo Stefano, la Corale “M.Alboni” si avvale in questo  concerto natalizio della collaborazione di affermati cantanti e musicisti.

Presepe vivente (Località  Volterrano 26 – 28  e   6  gennaio (dalle 17 alle 19) La rappresentazione  viene ambientata in uno scenario naturale molto suggestivo  fra prati, boschi  ed un torrente che li attraversa. Il  presepe occupa un’area di oltre 20.000 mq. e riproduce con rigore e verosimiglianza la Palestina e Betlemme. Con  costumi e  scenografie di  professionisti  di fama internazionale, il presepe  conduce il visitatore
dentro la scena, grazie al  grande sforzo organizzativo  profuso che vede  la presenza di un centinaio di  figuranti che  ripropongono  antichi mestieri, il mercato, le locande,
le botteghe artigiane…  info: www.volterrano.it

“Ritagli di Sicilia” Mostra di Presepi Siciliani di Ivano Vecchio (Località Volterrano – Ex Scuola Elementare 25 – 26 – 28 dicembre e 1 – 4 – 6 gennaio) Orari: dalle ore 16.00 alle 19.00) In collaborazione con l’Associazione Amici del Presepe di Città di Castello viene presentata questa mostra di presepi, con ambientazioni siciliane, dell’artista  Ivano Vecchio.

Torneo di Pallavolo Femminile “F.Fabbri” (Città di Castello Palazzetto dello Sport  dal 27 al 30 dicembre) Giunto alla 38° edizione questo Torneo nazionale di pallavolo femminile riservato alle categorie giovanili, oltre ad essere una competizione sportiva  di ottimo livello, è diventato anche un appuntamento nel segno dell’ amicizia, del confronto e
della  socializzazione.

Capodanno in piazza (Città di Castello Piazza Matteotti 31 dicembre dalle ore 22.00
La festa in piazza per l’arrivo del nuovo anno è divenuto un appuntamento irrinunciabile non solo per i tifernati ma anche per i turisti  che, con la musica dal vivo dell’Orchestra L’Alternativa,  si divertono fino alle prime ore del mattino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *